OBIETTIVO CENTRATO DALL’AMMINISTRAZ. COMUNALE: OPERATIVA LA NUOVA SEDE DELLA POLIZIA LOCALE

Venerdì 30 Luglio 2010 11:40 Articolo letto 2049 volte

Stampa

VEDI FOTO DELL'INAUGURAZIONE (by G. Piovesan)

Vedi Video dell'inaugurazione

L’Amministrazione comunale di Mogliano Veneto raggiunge uno dei traguardi prefissati nel Piano di Mandato del Sindaco: la caserma della Polizia Locale in Via Ronzinella è pronta. La nuova sede del Comando si trasferisce, dunque, dal Terraglio a Via Ronzinella, in uno dei quartieri più popolati e in pieno rilancio, che potrà così contare sulla costante presenza dei Vigili Urbani, a garanzia della sicurezza di tutta la cittadinanza...

...I locali della sede sono stati acquistati da S.P.L., società patrimoniale del Comune, con un risparmio di quasi 100.000,00 Euro grazie al regime fiscale sull’I.V.A. di cui S.P.L. gode.

 

 

 

Da ex sede di banca gli spazi, che si sviluppano su due piani, per una superficie di 300 mq., sono stati opportunamente attrezzati per ospitare il Comando di Polizia Locale e in pochi mesi il trasferimento è divenuto operativo.

Il Sindaco Giovanni Azzolini è soddisfatto dell’obiettivo raggiunto, perché questa operazione garantirà un miglioramento della qualità della vita nell’intera zona Sif, con una presenza tangibile dell’Amministrazione sul territorio: “Abbiamo dimostrato che le opere pubbliche, quali uffici comunali e caserma della Polizia Locale, si possono realizzare recuperando, riqualificando e rilanciando immobili già presenti in città, si fa prima! Ci abbiamo impiegato 7 mesi - anche se avrei voluto realizzarlo in minor tempo - accogliendo le istanze di tutti, compresi i sindacati, per una migliore qualità della vita anche sul posto di lavoro; 7 mesi soltanto rapportati ai 3 anni necessari, in media, per la realizzazione ex novo di un’opera pubblica. La caserma sarà una presenza tangibile della nostra Amministrazione nel quartiere Sif. Ed è solo l’inizio, ora dobbiamo impegnarci per la riqualificazione dell’area del condominio S. Fior e il rilancio delle attività commerciali del quartiere”.

Municipio, 30 luglio 2010