Aree tematiche

Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Misure organizzative per l’efficiente, efficace e tempestiva acquisizione d’ufficio dei dati e per l’effettuazione dei controlli  in  attuazione dell’art. 72 del DPR 445/2000 come modificato dall’art. 15  della Legge 183/2011


L'art. 15 della legge 12 novembre 2011, n. 183  ha stabilito che a partire dal 1° gennaio 2012 la produzione di certificati è possibile  solo nei rapporti tra privati, mentre  alle pubbliche amministrazioni e ai gestori di pubblici servizi i cittadini devono produrre dichiarazioni sostitutive di certificazioni (autocertificazioni) o di atti di notorietà.
La normativa ha introdotto così l’assoluto divieto alle P.A. e a gestori di pubblici servizi di richiedere al cittadino dati già disponibili o in loro possesso, e l’obbligo di acquisire d’ufficio le relative informazioni detenute da altre amministrazioni.
Il Comune di Mogliano Veneto ha adottato misure attuative e atti di organizzazione interna,  finalizzati al necessario riassetto delle procedure di competenza dei propri uffici. Alla luce delle novità normative, sono state altresì individuate misure organizzative per un'adeguata attività di controllo sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive, e previste modalità tecniche per rispondere in modo tempestivo ed entro i termini di legge, alle richieste di acquisizione d'ufficio di dati delle P.A. e gestori di pubblici servizi, privilegiando ove possibile l'accesso diretto per via telematica.

Atti di organizzazione interna

  1. Nota dirigenziale del 29/12/2011 - informativa relativa all’entrata in vigore dell’art. 15 della L. 183/2011 con le prime istruzioni operative necessarie ad allineare l’azione amministrativa degli uffici comunali al nuovo assetto normativo;
  2. Delibera G.C. n. 44 del 28/02/2012 - “Approvazione modalità operative in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive ex art. 15 L. 183/2011”. In particolare con tale provvedimento l’Amministrazione ha impartito dettagliate istruzioni operative agli uffici comunali, confermato le convenzioni per la consultazione delle banche dati comunali già attive, istituito l’Ufficio Unico Responsabile (UUR) di cui all’art. 72 del DPR 445/2000 e stabilito le modalità di controllo sulle dichiarazioni sostitutive; (abrogata dalla Delibera di G.C. n. 175 del 22/05/2014)
  3. Nota dirigenziale prot. 7371 del 19/03/2012 - esplicativa di competenze, responsabilità ed attività organizzative dell’UUR;
  4. Nota dirigenziale Prot 12068 del 09/05/2012 - individuazione e nomina dei componenti dell’UUR;
  5. Nota dirigenziale Prot. 15420 del 12/06/2012 - designazione dei referenti dell’UUR da parte dei Dirigenti ognuno per il proprio Settore di competenza;
  6. Delibera G.C. n. 175 del 22/05/2014 – “Riorganizzazione della struttura dell'ufficio responsabile per la decertificazione (UUR) di cui all'art. 72 del DPR 445/2000 come modificato dall'art. 15, comma 1 lett. E) della Legge 12 novembre 2011, n. 183”


Misure attuative in qualità di amministrazione certificante

  1. Abilitazione alla consultazione telematica della banca dati Anagrafica agli uffici comunali in relazione alle proprie esigenze d’ufficio;
  2. Pubblicazione nel sito istituzionale del Comune di un’informativa ai cittadini esplicativa della decertificazione e corredata dei relativi modelli di autocertificazione;
  3. Attuazione delle disposizioni contenute nella Direttiva del Ministro della pubblica amministrazione e della semplificazione n. 14/2011, nella Circolare congiunta del Ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione e del ministro dell’Interno n. 3/12 e nella Circolare del Ministero dell’Interno n. 5/2012 e aggiornamento della modulistica e dei protocolli operativi nelle attività di certificazione allo sportello;
  4. Promozione della stipula di Convenzioni per la consultazione della banca dati anagrafica da parte di altri Enti


Rapporti tra Pubbliche Amministrazioni - Acquisizione d’ufficio delle informazioni

Le P.A. e i gestori di pubblici servizi procedenti acquisiscono d'ufficio o chiedono conferma delle informazioni indicate nelle dichiarazioni sostitutive inviando una richiesta contenente i dati dichiarati dal cittadino all’amministrazione certificante per il riscontro e la verifica della concordanza di quanto dichiarato e sottoscritto dal cittadino con gli estremi contenuti nelle banche dati gestite dal Comune di Mogliano Veneto.
Le richieste devono pervenire:
- all’indirizzo di posta elettronica certificata:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Requisiti minimi delle richieste:

  • essere prodotte su carta intestata della P.A. o del gestore del pubblico servizio richiedenti;
  • devono riportare il timbro, la firma autografa o digitale del richiedente
  • devono indicare l'indirizzo PEC a cui rispondere.

Le richieste saranno acquisite e inoltrate dal Protocollo agli uffici competenti.
Entro e non oltre 30 giorni dal ricevimento delle richieste deve essere data conferma/riscontro alle richieste.

Il mancato rispetto dei termini stabiliti dalle norme di cui all’art. 72 del DPR 445/2000 può essere segnalato all’UUR al seguente indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Qualora alcune P.A., gestori di pubblici servizi o enti effettuino un numero consistente di verifiche ed accertamenti sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive relative ai dati anagrafici, possono richiedere all’Ufficio Unico Responsabile del Comune di Mogliano Veneto  tutte le informazioni e indicazioni necessarie alla stipula della Convenzione per la consultazione diretta dell’Archivio Anagrafico Comunale, ai sensi dell'art. 43 DPR 445/2000.

 

 

 

Controlli sulle dichiarazioni sostitutive di certificazione

Per quanto riguarda i controlli sulle dichiarazioni sostitutive prodotte al Comune di Mogliano Veneto in qualità di amministrazione procedente, si rimanda alle misure organizzative adottate da ciascun Dirigente per il settore di competenza

Componenti Ufficio Unico Responsabile per la decertificazione

Dott.ssa Rita Corbanese -  Dirigente 3° SETTORE - Servizi alla Persona

Dott.ssa Matilde Zanchi

Dott. Sebastiano Andronico


Recapiti:

Telefono: 0415930707 - 0415930706

Fax:         0415930797 - 0415930299

cankaya Escort Ankara Escort eskişehir Escort Bursa Escort izmit Escort Ankara rus Escort Escortlariz Ankara Escort istanbul Escort Ankara Escort Antalya Escort Ankara Eskort Eskişehir Escort istanbul Escort Ankara Rus Escort izmir Escort Ankara Escort Bursa EscortMalatya Escort Adana Escort