Aree tematiche

DALLE DONNE LA RINASCITA CON I FRUTTI DELLA PACE

Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Comune Mogliano-Frutti della pace-7 marzo 2019.pdf.jpgNell’ambito delle iniziative di Marzo Donna 2019, giovedì 7 marzo alle ore 17.00 all’Auditorium della Scuola media “M. Hack” un incontro aperto alla cittadinanza con Radmila (Rada) Žarković, insieme ad un gruppo di donne bosniache della Cooperativa Agricola Insieme, per raccontare una storia di rinascita dopo la guerra in Bosnia.

 

Piccoli frutti di pace raccolti dalle mani di donne, spesso vedove con figli a carico, in famiglie dove la componente maschile è stata quasi totalmente e brutalmente sterminata, che sono riuscite a ricostruire la convivenza e a rendere possibile un futuro, dove sembrava sarebbe stato impossibile.

 

A raccontare questa riuscita esperienza, sarà Radmila (Rada) Žarković, presidente della Cooperativa Agricola Insieme, insieme ad altre rappresentanti dell'associazione di donne della Bosnia in un dialogo con i giovani del CCR, il Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi di Mogliano. L’incontro “Dalle donne la rinascita con i frutti della pace” si svolgerà giovedì 7 marzo alle ore 17.00 all'Auditorium Scala della Scuola media “M.Hack”, a cura di Cooperativa Agricola Insieme, Coop Alleanza 3.0, Gruppo L'8sempre donne Mogliano e Liceo Berto. L'iniziativa è ad ingresso libero e aperta alla cittadinanza.

Il pomeriggio stesso sarà preceduta da un incontro riservato agli studenti del Liceo Berto.

 

Cooperativa Agricola Insieme nasce – per iniziativa di dieci soci fondatori, in maggioranza donne – nel 2003 a Bratunac, nel territorio di Srebrenica, una delle zone dove la guerra in Bosnia del 1992-95 ha mostrato uno dei suoi aspetti più feroci. Lo scopo generale del progetto è sostenere e facilitare il ritorno dei profughi e delle profughe in questa regione e superare i mille ostacoli materiali e psicologici alla ripresa di una vita in comune. Tutto questo attraverso la riattivazione di un sistema microeconomico basato sulla coltivazione di piccoli frutti in fattorie di famiglia unite in cooperativa. Rilanciare un’economia rurale sostenibile (da un punto di vista economico, sociale e ambientale) si è rivelata una chiave vincente per realizzare la riconciliazione superando le divisioni costruite dalla guerra. Il rispetto e la fiducia reciproca che si ricreano nel lavoro e nel conseguimento di risultati positivi per tutti, sono il cemento che tiene insieme una comunità multiculturale.

Grazie a questo progetto di riconciliazione al femminile, attraverso il lavoro e superando le divisioni etno-nazionali imposte dalla guerra, in quest’area della Bosnia orientale oggi donne un tempo profughe o sfollate sono tornate a vivere, lavorano insieme nel ricostruire la convivenza e guardare al futuro.

 

Questo appuntamento rientra nel programma di Eventi Marzo Donna 2019. La rassegna è promossa dal Comune di Mogliano Veneto, Assessorato alle Pari Opportunità, con Consulta Comunale per le Pari Opportunità e Pari Opportunità Intercomunali, ed in collaborazione con Associazione Culturale Museo Toni Benetton, Biblioteca Comunale, Cinema Teatro Busan, Circolo Filatelico Numismatico Noale, Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi, Coop Alleanza 3.0, Cooperativa Agricola Insieme, Gruppo L'8sempre Donne Mogliano, Gruppo Ronzinella, Istituto Comprensivo “Nelson Mandela”, Liceo Statale “G. Berto”, Mogart Spazi Brolo–CoopCulture e Quarantaduelinee Circolazione Culturale.

 

Scarica locandina

antalya escort adana escort ankara escort hatay escort bodrum escort gaziantep escort kayseri escort samsun escort afyon escort manisa escort